Eboli: il sindaco saluta i ragazzi del progetto Erasmus

Prima di iniziare il vero e proprio giro turistico, i ragazzi del gruppo Erasmus e i loro leader sono stati accolti dal sindaco di Eboli, Massimo Cariello, all’interno dell’aula consiliare del Comune.

I saluti ufficiali hanno rappresentato l’occasione giusta per indicare ai ragazzi tutte le bellezze artistiche e naturali del territorio di Eboli, senza dimenticare il centro storico, vero gioiello della città.

Leggere di più

Baleines: il dono teatrale della Francia

Non potevano concludersi in modo migliore gli spettacoli del progetto “Different but Equal”. I ragazzi francesi dell’Association A Corps Dissidents di Grenoble, pur avendo recitato in un’altra lingua, sono riusciti a tenere alta l’attenzione degli spettatori con una storia magica e coinvolgente.

E’ la storia di una famiglia, stanca di aver visto troppe onde infrangersi sulle rive della spiaggia del loro villaggio, che prende il largo su una barca, verso le distese infinite dell’oceano. Partiti con il cuore carico di lacrime, ma con la speranza di trovare un luogo migliore in cui vivere felici e in pace, giungeranno, infine, sull’isola dei venti. Qui le nubi cariche di pioggia che rendono fosco il loro spirito vengono finalmente spazzate via dando vita ad un nuovo inizio.

Leggere di più

Needless: il dono teatrale della Lettonia

Il secondo dono teatrale è stato offerto dai ragazzi Lettoni di Theatre Studio Joricks. Cala il buio in sala e, come per magia, ci ritroviamo nella Lettonia del 1887, dove c’erano più poveri che ricchi e i bambini lavoravano per guadagnarsi un tozzo di pane. Questa era la cupa realtà delle città. Lo spettacolo narra la storia di una ragazza senza genitori né parenti. Non aveva nessuno al mondo e chi si prendeva cura di lei non l’amava né tanto meno la capiva: veniva trattata da tutti come se fosse una nullità. Quando scoppiò l’incendio, tutti incolparono lei. Morí e nessuno si curò del funerale. La sua morte non importava a nessuno: era semplicemente una persona in meno.

Leggere di più

Cultural Mosaic: Il dono teatrale della Spagna

Cultural Mosaic, Spain

Quando siamo spaventati dalla diversità, dall’estraneo, dall’alieno, abbiamo paura e cerchiamo di circondarci di persone simili a noi rifiutando chiunque possa essere differente. Ma ognuno può essere “normale” secondo gli standard del gruppo o può essere rifiutato se non soddisfa le aspettative degli altri. Come reagisce la società al contatto con persone differenti?
I ragazzi della Scuola Italiana di Madrid hanno portato in scena uno spettacolo che ha cercato di rispondere a questa domanda. Non è stato semplice mettere insieme tutte le tessere del mosaico: il gruppo ha iniziato a lavorare sodo sin da febbraio per pensare, scrivere ed elaborare un testo che centra in pieno sia la tematica del progetto “Different but Equal” che quella della XV edizione del Gerione.

Leggere di più

Primo giorno: the ice – breaking quest!

I ragazzi Lettoni, Spagnoli e Rumeni si sono riuniti, insieme agli altri giovani Italiani, nelle suggestive sale del museo della memoria G. Palatucci di Campagna per il loro primo incontro Erasmus+.

A prima vista, parlare lingue differenti potrebbe rappresentare un ostacolo alla comunicazione, ma il teatro permette di superare tutte le barriere: il suo linguaggio è universale e comprensibile da tutti.
Le attività di ice breaking sono servite a ricordare ai nostri amici proprio questo.

Leggere di più

A new journey begins

Per il terzo anno di seguito l’Associazione Culturale Teatro dei Dioscuri di Campagna ha ottenuto il finanziamento per un progetto Erasmus Plus. Il titolo è “Different but equal: artistic languages of diversity as richness for humanity”. Questa sarà anche la tematica su cui si confronteranno i nostri giovani con i partner provenienti da Lettonia, Francia, Spagna, Romania. Organizzati in quattro gruppi misti per genere e nazionalità, esploreranno il tema della diversità come ricchezza dell’umanità attraverso quattro diversi linguaggi artistici e presenteranno i loro prodotti sabato, 18 maggio, all’interno della 15a edizione della Rassegna di Teatro Educativo “Il Gerione”.

Teatro dei Dioscuri ha ormai alle spalle numerosi e brillanti scambi giovanili interculturali che hanno permesso ai ragazzi del nostro territorio di migliorare il livello delle competenze e delle abilità chiave attraverso l’educazione non formale ed informale. La progettualità Erasmus Plus ha, inoltre, dato slancio alla dimensione internazionale delle attività dell’Associazione che opera nel settore socio-educativo della gioventù attraverso il Teatro.

Locandina in formato PDF

Locandina in formato JPG

Translate »
Erasmus+ Campagna